Scherma Bolognese. Воскресная школа фехтования.

ARTE DELL ARMI di Achille Marozzo Bolognese. Перевод.

Libro terzo  Capitula 163



Русский

Десятая и последняя часть второй атаки

Перевод пока не готов


Italiano

Decima & ultima parte del secondo assalto

Hora guarda che in questa ultima parte del ditto secondo assalto, io ti gli mettero` uno ammaestramento, che ogni volta che tu serai in guardia di inrare in largo passo, et fosse in porta di ferro alta, tu lo puoi andare a trovare con questi feriri, i quali tu vederai qui di sotto, adunq; sicuramente qunado ti ritroverai nella ditta guardia d'intrare in largo passo, et se uno fosse in porta di ferro alta, tu puoi trovarlo con un falso manco impontato, passando del pie dritto forte innanzi, & come il nimico alzera' per venire a' falso con filo falso, allhora ti caccierai innanzi con la tua gamba manca verso la sua parte sinistra, & incrocierai le braccia in modo che la ponta della spada tua vada verso la faccia dal lato suo dritto, et lui per paura coprira' la ditta parte dritta, ma discoprira la mancha, allhora tu li tirerai dui mandritti con la tua gamba dritta, passando forte verso le sue parti sinistre. Essendo ancor u in ditta guardia di intrare, e'l nimicofosse in ditta porta di ferro alta, tu lo portai trovare con una ponta, laqual venga di sotto in suso, & vada nella faccia sua dritta, s'intende che tu, passi sempre del pie dritto, insino che non dico altro, accioche'l falso suo vanga contra al tuo, allhora tu li farai un mandritto tondo intrante, et fa che quando tu farai tal mandritto, che passi innanzi con la tua gamba manca, perche e' piu atto di fare la presa, et cosi il rocerso de mezza spada, ma se'l fuggisse nel tirare del tuo mandritto, seguilo per le gambe con l'alto mandritto, passando innanzi della tua gamba dritta. Essendo tu in ditta guardia d'intrare, e'l nimico fosse in porta di ferro alta, allhora mostra di fare un falso manco impontato, ma come lui alzera' per voler venire a' filo falso con filo falso, allhora tu fallacia nella spada sua con la tua ponta, & cacciandola dal suo lato manco sopra filo dritto con filo dritto, et allhora per paura lui coprira' il ditto suo lato sinistro, et tu subito gitterai la tua gamba manca forte sotto al nimico, et tirali un ridoppio mandritto per le sue braccie, & urta di alzetto picciolo forte nella spada sua dentro, et tirali d'un roverso de squilo (?), gittando la tua gamba dritta forte alla manca di drirtto, per modo che tu li volterai quasi le spalle. Essendo nello ditta guardia d'intrare, et il nimico fosse in porta di ferro alta, et fa che tu disnodi un mandritto in cinghiara porta di ferro, et li farai il becca possa nella faccia del nimico dal suo lato dritto, come l'alza lui, tira il tuo pie dritto appresso del tuo manco, et col manco passa innanzi & tira ridoppio roverso dal suo lato dritto, et li puoi far presa se a'te parera': ancora se tu fosse nella ditta guardia d'intrare, e'l tuo nimico fosse nella dritta porta di ferro alta, allhora tu passerai forte innanzi, et tira uno falso manco, che percuota forte la spada del nimico, & subito tira uno roverso trivellato che tiri et intri nella detta guardia di intrare. Essendo pure in questa medesima ditta guardia d'intrare, et il tuo nimico fosse della sopradetta porta di ferro alta, cacciati forte innanzi con la tua gamba dritta, et tira un falso manco, che vada in guardia di faccia, et urtando forte nella spada del nimico, et di qui li tirerai per la faccia con la tua gamba manca incrociata alla tua dritta per di drieto, et allhora tira gli dui mandritti, et fa che l'ultimo torni nella ditta guardia d'intrare in largo passo. Adunque essendo tu pure nella ditta guardia d'intrare, et il sopraditto fosse in porta di ferro alta, come t'ho ditto, allhora trovalo con un falso filo manco o che vada vi guardia alta, et subito tirarli d'un roverso, che vadi in guardia distesa, con il tuo pie dritto, et manco passando, et cosi puoi fare questa medesima botta con la tua gamba dritta, incrociando alla manca crescendo, et de li tu puoi tirare il medesimo roverso di guardia distesa, et qui con il nome del Signore Iddio finiremo il secondo assalto, senza ritornare da gioco indrieto.


Примечание


В изданиях 1536 и 1550 гг. эта глава заканчивается словами: "Qui e finito el secondo assalto de gioco largo e dello stretto" - "Здесь заканчивается вторая атака широкой и узкой игры".

2004 - 2017
Тула